Coro della Corte

Nasce nel 1997 con il nome “Coro della Pro Loco di Zibido San Giacomo”, sotto la direzione della Prof.ssa Laura Galbiati.

Il coro, sin dai suoi esordi, ha incentrato il proprio repertorio sulla musica del periodo medievale e rinascimentale sia sacro che profano e sulla musica popolare. Nel 2000 è diventato coro femminile e con questo organico continua l'attività concertistica e di studio.

La direzione è poi stata presa dal Maestro Fabio Moretti nell'ottobre 2004 prendendo il nome di "Coro della Corte". Il nome vuole essere un riferimento alle corti nobiliari del '500-'600-'700 ma anche al 'cortile' delle case di campagna. Questo secondo significato deriva anche dal fatto che per alcuni anni la sala prove era presso la Ca' Grande, capanno di caccia degli Sforza dove ha soggiornato anche Leonardo Da Vinci e che attualmente si trova al centro dell'azienda agricola ZIPO situata nell'immediata periferia sud di Milano.

Dall'ottobre 2016 la direzione passa al Maestro Wilmer Garcia.

sample image

Il Maestro Wilmer Garcia si occupa anche dello studio della vocalità nonchè dell'insegnamento delle tecniche vocali.

Il repertorio che oggi caratterizza il coro si sviluppa su brani che spaziano dal Medoevo (codici medievali come il Llibre Vermell de Montserrat e il codice Las Huelgas), al Rinascimento e Barocco con gli autori delle Arie Antiche, Vivaldi e Pergolesi e altri compositori, fino al Classico e Romantico.

Il repertorio si sviluppa anche per temi: ad esempio repertorio Natalizio con brani che spaziano dalla musica popolare italiana e non, oppure propone  il tema della Vergine Maria nei secoli partendo dal Medioevo fino all'impressionismo e al giorno d'oggi, passando dal rinascimento, barocco, classico e romantico.

I concerti e le proposte sono descritti in dettaglio nella pagina dei concerti e nella pagina del Repertorio (pagina in costruzione).

Il coro è iscritto all'USCI Delegazione di Milano.